Letteratura e scuola contro le violenze di genere

La sopraffazione è un gesto che purtroppo si impara presto. In che modo la letteratura e la scuola possono educare al rispetto, contro la violenza di genere? Un dialogo con Federico Baccomo, autore di Woody. 

di Redazione GiuntiScuola · 13 giugno 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Federico Baccomo, ex avvocato e giovane scrittore (classe 1978), ha pubblicato da poco per Giunti Woody , storia della violenza su una ragazza raccontata attraverso gli occhi e le impressioni del suo migliore amico, nonché unico testimone dei soprusi: un cane di razza basenij di nome Woody. I

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it