"Le periferie al centro": scuola e territorio multiculturali

La scuola di periferia è davvero più fragile e più a rischio? O forse, proprio in virtù delle sue complessità, potrebbe essere più dinamica e aperta? Un seminario nazionale per mettere a confronto scuola e territorio in contesti multiculturali. 

di Redazione GiuntiScuola · 12 aprile 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

La parola “periferia” viene associata spesso alle immagini del disagio, delle difficoltà urbane e della multiculturalità. Ma la scuola in periferia è davvero più fragile e più a rischio? O forse, proprio in virtù delle sue complessità, potrebbe essere più dinamica e aperta?
Il 19 aprile 2017 il seminario nazionale Le periferie al centro. Scuola e territorio a confronto in contesti multiculturali vuole far conoscere e valorizzare le idee, le sperimentazioni, le energie che vengono dalle periferie. Una giornata di confronto e studio dalle 9.00 alle 18.00, presso l'Istituto Comprensivo G. B. Valente di Roma (via G. B. Valente, 98).
Come si può trasformare concretamente la "difficoltà urbana" in opportunità? Sono prove di futuro, tentativi di costruire ponti per facilitare scambi e interazioni tra le associazioni e le istituzioni del territorio e rafforzare reti di buone pratiche tra le scuole della città. Porteranno le loro esperienze al seminario scuole e associazioni di Palermo, Napoli e Milano. Coordinano Vinicio Ongini (Osservatorio nazionale per integrazione, Miur) e Rosamaria Lauricella (dirigente scolastico Istituto Comprensivo G. B. Valente, Roma).

Per saperne di più

Guarda e scarica il programma .

Per informazioni: I.C Valente, tel. 06 2596165 rmic82300l@istruzione.it

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!