Contenuto riservato agli abbonati io+

Le difficoltà di apprendimento dei bambini stranieri: la storia di Nadir

La presenza nelle classi di alunni di origine non italiana è ormai un fenomeno altamente diffuso. Attraverso il caso di Nadir vengono descritte le difficoltà che i minori stranieri possono incontrare a scuola e le potenzialità da mettere in evidenza per favorire il senso di competenza degli alunni. 

di Redazione GiuntiScuola05 marzo 20133 minuti di lettura
Le difficoltà di apprendimento dei bambini stranieri: la storia di Nadir | Giunti Scuola

Cosa intendiamo quando utilizziamo il termine “straniero”? L’espressione “bambini stranieri” rappresenta un insieme di situazioni molto variabili, un fenomeno complesso ed eterogeneo che rende quindi molto difficoltoso valutare e intervenire con un metodo unico , ma che richiede piuttosto la predisposizione di un percorso definito in base alle caratteristiche del singolo caso.

Le difficoltà che questi bambini spesso incontrano in ambito scolastico coinvolgono un insieme di fattori di cui