L’ascolto: parola chiave nella formazione

Perché fare dell’ascolto una metodologia educativa significa imparare ad aprirsi alla comprensione empatica delle persone con cui lavoriamo, dei bambini e dei genitori. Di Marcella Dondoli, pedagogista  

di Redazione GiuntiScuola · 30 settembre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

L’ascolto è un aspetto fondamentale della relazione educativa, è linfa che dà vita alla capacità di comprendere l’altro e di darsi la possibilità di imparare giorno dopo giorno, come in una crescita continua, a stare bene insieme. Quando utilizziamo l’ascolto scopriamo presto che ascoltare non è sentire con le orecchie, bensì, è sentire ciò che l’altro è con il cuore per lasciare che ci lambiscano le sue emozioni, senza giudicarle, senza volerle imbrigliare in ciò che noi ci aspetteremo

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!