La scuola nella rete: basta ingenuità

La rete non necessariamente ci rende più liberi. In che modo il web cambia la scuola, i processi di apprendimento e i contenuti? Che cosa possono fare gli insegnanti? La parola a Evgenij Morozov. Intervista di Vichi De Marchi.

di Redazione GiuntiScuola · 23 settembre 2016
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
9 min read

Evgenij Morozov è uno dei massimi studiosi della rete. Sociologo bielorusso, esperto di media, è anche un osservatore fortemente critico dell’universo del web. Autore di numerosi libri tra cui Internet non salverà il mondo e L’ingenuità della rete

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!