"La mia casa è una valigia": incontro dedicato a chi deve fuggire

Ospite della serata la scrittrice italo-somala Igiaba Scego. Un'occasione per riflettere su come poter ricominciare lontani dal proprio Paese di origine

di Redazione GiuntiScuola · 24 gennaio 2019
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Un’occasione per parlare su come si può ricostruire la propria vita lontani dal proprio Paese di origine, dal quale si è costretti a fuggire magari a causa di guerre e persecuzioni. La scrittrice italo-somala Igiaba Scelgo , autrice del libro “ La mia casa è dove sono ”, sarà la protagonista di un pomeriggio di confronto organizzato per venerdì 1 febbraio alle 16 alla Sala Mercato del Teatro Nazionale di Genova .

Assieme a lei, ospite della Compagnia del Suq, ci saranno Miryam Kraus, vice presidente dell’ANED Genova, e il giornalista Andrea Plebe del Secolo XIX, in veste di moderatore. Miriam Selima Fieno e Carla Peirolero arricchiscono l’appuntamento con alcune letture teatrali.

Il titolo dell’incontro è “ La mia casa è una valigia. Storie di ieri e di oggi di chi è costretto a lasciare la propria casa ”. In questo periodo, dal 30 gennaio al 3 febbraio in particolare, la Sala Mercato ospita uno spettacolo ispirato proprio al libro “La mia casa è dove sono”.

Per informazioni scrivere a teatro@suqgenova.it o chiamare il numero 329 2054579.

Conosci le riviste Giunti Scuola ? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica , Scuola dell'Infanzia , Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola , oltre alla nostra Webtv !