La lingua madre o la lingua “ufficiale” per leggere e scrivere?

Quando a scuola bisogna orientarsi tra l’apprendere in lingua madre o nella lingua ufficiale del paese, una lingua che è arrivata magari da lontano e da vicende storiche attraversate nel tempo. Di Maurizia Butturini. 

di Maurizia Butturini · 19 febbraio 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Scuola dell’infanzia nel Ciad

Sono tornata da poco dal Ciad, uno dei paesi più poveri dell’Africa, dove la scuola non è per tutti e a leggere e a scrivere è ancora una percentuale molto bassa di adulti. Un paese con 200 lingue locali e una lingua venuta da lontano, il francese, utilizzata come lingua ufficiale e a scuola, come veicolo di alfabetizzazione, lingua per imparare. E seconda lingua per tutti, o quasi. Un progetto finanziato dalla FISM

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it