La lettura non si può "predicare". Dal Ministero meno celebrazioni e più fondi

Per fine ottobre, il Miur propone tre giorni di “lettura ad alta voce” nelle scuole. La scelta del periodo non è felice e nella nota ministeriale non si dice nulla del finanziamento delle biblioteche scolastiche. Di Silvana Loiero.

di Silvana Loiero · 28 settembre 2014
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Da almeno quindici anni siamo abituati a note ministeriali finalizzate alla promozione della lettura nella scuola. Le prime, molto “concrete”, sono state quelle del ministro Berlinguer che, alla fine degli anni Novanta, ha avviato il Progetto Lettura 2000 . Progetto portato avanti e ulteriormente sviluppato dal ministro successivo Tullio De Mauro. Parlo di “concretezza” perché, con l’avvio del Progetto:

  • sono state realizzate dal

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!