La gru e l'airone

Esce nella collana di fiabe bilingue "Storiesconfinate" un racconto della tradizione russa a cura di Graziella Favaro e Sandra Lizzio. Storia di una gru e di un airone imprigionati nel fango della solitudine e della mancanza di comprensione, invita i bambini da 3 anni in su a riflettere sui tanti modi veramente possibili dello scambio e dell'incontro. 

di Redazione GiuntiScuola · 16 novembre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Storia di una gru e di un airone che vivono a pochi passi l'una dall'altro, sulle sponde opposte della palude e che hanno mille pensieri sulla solitudine, le convenzioni,  i compromessi, il desiderio di comunicare e comprendersi, La gru e l'airone è una favola tradizionale russa che esce ora, magnificamente illustrata e in versione bilingue (italiano/russo), nella serie di favole bilingue delle "Storiesconfinate", pubblicata da Carthusia a cura di Graziella Favaro e Sandra Lizzio.

Già divenuta film (ad opera di un regista che sosteneva: "se l'arte deve avere uno scopo, è di rendere più morbido il cuore"), la storia aiuta i più piccoli, da 3 anni in su, a scoprire il valore dell'incontro, anche guardando meglio quante possono essere le difficoltà per la sua realizzazione. Fino a quando si scopre che "insieme è meglio", e che il più grande atto d'amore, per se stessi e per gli altri, è avere uno sguardo alto e ampio, amorevole e non giudicante, sui difetti di chi vive e ci vive accanto.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!