La forza di un sogno, lo scandalo della disuguaglianza

Una foto racconta il sogno e il coraggio di Daniel, 9 anni, che vive nelle Filippine e fa i compiti in strada, alla luce del lampione, sognando di avere presto un album su cui disegnare. Speranza e denuncia si amalgamano in questa foto. Ci chiedono di porre fine allo scandalo della disuguaglianza tra le infanzie. Condividiamo la foto con i nostri lettori e li invitiamo tutti, a loro volta, a diffonderla.

di Redazione GiuntiScuola · 03 luglio 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Daniel, nove anni, vive nelle Filippine ed è il soggetto della foto che vedete qui a lato, divenuta presto un simbolo di denuncia e di speranza. ll bambino infatti fa i compiti per strada, alla luce del lampione. Ha una sola matita e non possiede l’album da disegno su cui spera presto di dare forma e colore a quel che vede attraverso gli occhi, a ciò che immagina col pensiero e la fantasia.

Condividiamo anche noi questa foto perché ci racconta il sogno di Daniel , la sua volontà di farcela, la potenza dell’apprendimento. Nello stesso tempo, lo scatto denuncia l’inaccettabile condizione di molti bambini e lo scandalo della disuguaglianza tra le infanzie.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!