La favola del contadino di Pian di Venola

Storia di un contadino, di un campo e di tanti animali vivi pagati per far finta di essere di gesso. Triste fine di un lupo poco adatto a quel lavoro. Una favola di Ugo Cornia.

di Redazione GiuntiScuola · 15 settembre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

C’era un contadino che era riuscito a andare in pensione e aveva smesso di coltivare i suoi campi. L’unica cosa che faceva era segare l’erba tre volte all’anno perché non diventasse troppo alta. Però non gli piaceva che i suoi campi fossero vuoti. Quindi in un campo che stava di fianco alla Porrettana ci aveva messo dei nanetti di quelli

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!