"La conta delle zampe", un bestiario "multiculturale"

Fino al 2 giugno una mostra al PinAC di Rezzato in cui, oltre a opere realizzatra da bambini di tutto il mondo, si offrono anche esperienze polisensoriali per i più piccoli

di Redazione GiuntiScuola · 19 dicembre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Prosegue fino al 2 giugno 2019 a Rezzato , in provincia di Brescia , la mostra “ La conta delle zampe ”, che raccoglie un meraviglioso bestiario realizzato da bambini e ragazzi di provenienze diverse . Le opere esposte nelle sale del PInAC ci mostrano un insieme di animali domestici e selvatici, grandi o piccoli, solitari o in branco, esotici o immaginari. I piccoli autori arrivano da molte regioni d’Italia ma anche dai Paesi africani, dal Paraguay al Giappone, fino alle più alte vette del Nepal.

Non si tratta solo di un’esposizione visiva, ma di un’ esperienza polisensoriale specialmente dedicata ai bambini fino a sei anni. Si possono trovare gallerie in cui infilarsi come formiche, morbidi nidi per accovacciarsi, tane di legno dove scoprire con gli occhi delle mani la diversità di pellicce, ali, antenne o zampe. L’ingresso e libero e informazioni ulteriori si possono trovare sulla pagina web del PInAC .

Conosci le riviste Giunti Scuola ? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica , Scuola dell'Infanzia , Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola , oltre alla nostra Webtv !

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!