La Cina non è vicina

La scuola italiana può imparare qualcosa da quella cinese? Forse sì. Per esempio può ricordare la sua missione educativa, evitando di farsi terreno di scontro (o di conquista?) tra opposte parti (genitori, docenti, sindacati...). Di Mario Maviglia.

di Mario Maviglia · 25 ottobre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Impressioni di viaggio

Di ritorno da un viaggio ufficiale in Cina, organizzato dall’Istituto Confucio dell’Università Cattolica di Milano, alcune suggestioni meritano di essere condivise con i lettori. Premesso che le scuole visitate dalla delegazione italiana riguardavano scuole medie e superiori ed erano inserite in quartieri non periferici di Pechino e Shanghai, e dunque in contesti presumibilmente medio-alti, il clima generale che si nota entr

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!