L'8 aprile a Gattatico (RE) il seminario nazionale “Costruttori di Ponti”

Italia, Francia e Germania a confronto sull’integrazione delle nuove generazioni: se ne parla l'8 aprile a Gattatico (RE), durante un covegno nazionale gratuito promosso dall’Istituto Alcide Cervi in collaborazione con MIUR. Le iscrizioni entro il 23 marzo. 

di Redazione GiuntiScuola · 16 marzo 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Venerdì 8 aprile dalle 9.30 alle 18.00 si terrà a Casa Cervi (Gattatico, RE) un seminario nazionale che intende rispondere a una serie assai ricca di domande: dove va l’educazione segnata dalla presenza di multiple cittadinanze? Sono stati fatti errori o passi avanti? E la “via dell’intercultura” è ancora utile? È ancora possibile tenere insieme integrazione, cioè azioni e misure per i bisogni specifici e per l’inserimento sociale degli alunni stranieri, e intercultura, ovvero azioni e misure per promuovere lo scambio, l’interazione, le occasioni educative per tutti portate dalla diversità delle provenienze e delle culture? E sarà possibile costruire una visione europea dell’educazione sul tema della scuola e dell’integrazione?

Per trovare risposte comuni e strade di crescita percorribili, il convegno intende confrontare idee e bussole pedagogiche , pratiche ed esperienze sul campo che sono state sperimentate in Italia con quelle di altri due importanti Paesi, la Germania e la Francia, di lunga tradizione multiculturale. Il seminario avrà, dopo le aperture dei rappresentanti dei Paesi invitati, un carattere dialogico e di confronto serrato con il pubblico dei partecipanti.

La partecipazione è gratuita. L'iscrizione comunicata entro il 23 marzo a questi contatti:

Per saperne di più

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it