Inchini e riconoscenza: la figura del docente in Giappone

Chi insegna non è solo colui che detiene il sapere, ma è anche e soprattutto un educatore, un maestro di vita. Alle elementari, gli insegnanti sono visti come fratelli/sorelle maggiori. Di Eleonora Blundo (PLS, Tokyo, traduttrice ed esperta di cultura giapponese)

di Redazione GiuntiScuola · 29 maggio 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

“In Estremo Oriente, quella dell’insegnante è una professione molto rispettata, intesa come una missione di vita e una mansione ricercata. Apprendere e conseguire un titolo accademico sono considerati gli obiettivi prioritari nella vita odierna di un giapponese. Ecco perché gli insegnanti in Giappone giocano un ruolo fondamentale”. (Merry White, 1987).

Il termine sensei (lett. nato prima ), con il quale in Giappone si indica la figura del docente, viene normalmente usato per riferirs

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!