Il peso delle “tensioni emotive” in classe

Tocca sempre più al docente il ruolo di “insegnare a vivere”, da svolgere con attenzione, disponibilità all’ascolto ed empatia. Vi proponiamo un’esperienza in classe che mostra il disagio emotivo dei ragazzi e una possibile strada per affrontarlo, con l’aiuto di un esperto, a vantaggio del clima di classe e della stessa didattica. Di Luisa Lauretta

di Luisa Lauretta · 06 marzo 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Sono le ore 9. In una tempestosa classe terza della secondaria inferiore si stanno facendo dei semplici giochi relazionali. L’insegnante di italiano ha concordato con le famiglie di farsi affiancare da una psicologa in alcune ore di lezione per migliorare il clima di classe appesantito di recente da episodi di bullismo. Gli allievi, divisi a coppie, si devono raccontare a turno un momento bello e uno brutto della propria vita.
Una ragazzina durante l’esperienza scoppia a piangere e sembra

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it