Il nostro sguardo “scende” sui bambini

Che cosa trasmette il modo in cui guardiamo i bambini e quali effetti può produrre? Di Marcella Dondoli

di Marcella Dondoli · 22 febbraio 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Essere trasparenti agli occhi degli altri è come essere in una condizione di inesistenza.
Così ci fa capire Siria una ragazza quattordicenne che racconta: vorrei tanto che mio padre mi guardasse ma per lui io non esisto sono come invisibile. Pochi giorni fa per provocare una sua reazione verso di me gli ho detto:
babbo io fumo e lui ha risposto “Macché! Non ci credo!” e se n’è andato. A

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it