Il libro e il suo ruolo chiave nella "continuità"

Un testo o una storia possono essere un ottimo elemento per facilitare il passaggio alla scuola dell'infanzia. Intervista a Valeria Anfossi, pedagogista e formatrice di Nati per Leggere di Torino. Di Daniele Dei

di Daniele Dei · 13 maggio 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Parlando di continuità tra il nido e la scuola dell’infanzia, i libri che stanno a cuore ai più piccoli diventano fondamentali per facilitare questa importante fase della loro vita, aiutandoli nel passaggio. Su questo tema abbiamo chiesto il parere della pedagogista Valeria Anfossi , formatrice e referente locale per la Città di Torino del progetto Nati per Leggere .

“Il passaggio dal nido alla scuola dell'infanzia in realtà è molto delicato – spiega l’esperta – gli educatori ne sono cons

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it