Il 14 aprile Grazia Gotti presenta "Ne ho vedute tante da raccontar" a Firenze

Martedì 14 aprile alle 17.30, alla Libreria per ragazzi Cuccumeo di Firenze, in via Enrico Mayer 11-13 r, Grazia Gotti presenta il suo libro "Ne ho vedute tante da raccontar". Ne parla con l'autrice Teresa Porcella. 

di Redazione GiuntiScuola · 11 aprile 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Grazia Gotti è stata insegnante, libraia della storica libreria Giannino Stoppani, fondatrice nel 2003 dell’Accademia Drosselmeier, che prepara giovani a fare i librai o altri mestieri legati ai libri per bambini. Da tempo segue attivamente l’esperienza di Reggio Children , all’avanguardia nell’ambito dell’educazione 0-6 in Italia. Già autrice di diversi libri sulla letteratura per l’infanzia, ha pubblicato per Giunti Ne ho vedute tante da raccontar , un testo in cui, raccontando la propria esperienza di mamma (e di insegnante, libraia, educatrice), formula anche un canone, originale ma privo di snobismi , di autori e illustratori per l’infanzia da proporre a tutti i bambini. Lo scopo è guidare l’adulto nella scelta di testi di qualità, non importa quanto noti o di successo, però tutti capaci di accompagnare una reale crescita dei piccoli e di coltivare sin dai primi anni sguardi limpidi e non stereotipi sul mondo.

Il libro verrà presentato martedì 14 aprile 2015 alle ore 17.30, presso la Libreria per ragazzi Cuccumeo di Firenze, in via Enrico Mayer 11-13 r. L'autrice ne parlerà con Teresa Porcella.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!