I tre silenzi del governo che fanno male alla scuola

Ieri su "Internazionale" Tullio De Mauro ha pubblicato un articolo in cui sottolinea i "silenzi" del ddl sulla scuola, appena passato alla Camera: il mancato riconoscimento per ciò che la nostra scuola ha fatto e fa; il fatto che la scuola non è non è un pezzo qualunque dello Stato, ma è un “organo costituzionale"; la crescita della massa di neoanalfabeti. Condividiamo alcuni passaggi del testo con i lettori.

di Redazione GiuntiScuola · 12 May 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

I tre silenzi del governo che fanno male alla scuola

Da "Internazionale" - 11 maggio 2015

Il disegno di legge Giannini e altri, “Riforma del sistema nazionale di istruzione”, e i documenti governativi che lo hanno preceduto e lo accompagnano sono stati colpiti da molte critiche puntuali, tante da rendere difficile il compito di riassumerle. [...]

Tutti i critici, direi, si sono concentrati ne

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it