Festival delle letterature migranti a Palermo dal 7 all'11 ottobre

Le parole, come il mare, servono a unire e non devono dividere: così Leoluca Orlando presenta il Festival delle letterature migranti, al via a Palermo dal 7 all'11 ottobre.

di Redazione GiuntiScuola · 05 ottobre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Si terrà a Palermo dal 7 all'11 ottobre il Festival delle letterature migranti , che intende rivolgersi "al Mediterraneo e al mondo per ricordare le nostre Storie comuni, per riflettere sul Contemporaneo, per dare al Futuro un volto gioioso".

In programma ci sono oltre 70 eventi a ingresso gratuito divisi in due sezioni principali: " Le parole " (dialoghi tra scrittori migranti ed esperti del settore che coinvolgeranno attivamente il pubblico) e " Suoni e immagini " (performance e spettacoli teatrali, concerti e rassegne audiovisuali). Un particolare approfondimento sarà dedicato alla " Carta di Palermo " , elaborata nel marzo 2015 nell’ambito del convegno internazionale “Io sono persona” e sottoscritta dal Comune di Palermo e dalla Consulta delle Culture nella convinzione che i problemi legati alle ormai quotidiane migrazioni possano trovare soluzione solo con una radicale riforma della legge sulla cittadinanza .

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!