"Elogio della gentilezza": da Sesamo spunti e consigli su "La Vita Scolastica"

Che cosa fa dell'aula una la scena su cui possono trovare il proprio posto anche coloro che hanno storie e origini diverse? Un articolo di Graziella Favaro supportato dalle attività a cura di Francesca Tamanini

di Redazione GiuntiScuola · 07 novembre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

" Sesamo " torna a fornire il suo contributo alla rivista " La Vita Scolastica " di Giunti Scuola. Per il numero 3 di novembre 2018, sul tema " Arti in gioco " due autori della nostra rivista web hanno pubblicato un contributo dal titolo "Elogio della gentilezza" proprio in vista, il 13 novembre, della Giornata dedicata alla Gentilezza .

In primo luogo la direttice di " Sesamo ", Graziella Favaro , firma un articolo dal titolo " Elogio della Gentilezza ", intendendo la giornata, citando le sue parole, "l'occaione per sollecitare azioni, parole e gesti di cura e di attenzione verso gli altri". L'interrogativo che si pone è il seguente: "Che cosa fa dell'aula, che letteralmente significa uno spazio 'vuoto, arioso', la scena sulla quale possono trovare il proprio posto tutti, anche coloro che hanno storie e origini diverse?".

Di supporto a questa pubblicazione l'insegnante Francesca Tamanini è autrice di un approfondimento su " Rispetto, cura, attenzione ", in cui vengono forniti degli spunti da applicare in classe. In elenco troviamo "Sono... e mi piace...", "La cura dello spazio", "Tempo per ciascuno", "Il rispetto in ogni gesto, in ogni parola", "Il saluto come accoglienza e riconoscimento", "Le parole del saluto", "Come ci si saluta?", "Un saluto unico e speciale".

Puoi leggere la rivista da questo link , se non sei abbonato puoi valutare le nostre proposte .