Educatori, la carta vincente della professionalità

C’è bisogno di sentirsi confermati, riconosciuti, incoraggiati dentro relazioni, se pur virtuali, che facciano da contenitore culturale ed emotivo alla pratica educativa

di Anna Lia Galardini · 17 novembre 2020
0

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!