Dire fare educare. Carta per Milano città educativa

Al termine del progetto Dire Fare Educare è stato presentato a Milano il documento di indirizzo delle politiche e delle scelte educative per i prossimi anni. Ecco i dati raccolti e le proposte avanzate.

di Redazione GiuntiScuola · 28 marzo 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Il progetto Dire Fare educare si è chiuso in questi giorni con la presentazione di una Carta per Milano città educativa , frutto di un percorso partecipato sui temi dell’educazione e dell’istruzione. Il punto di partenza (della presentazione e delle azioni previste nel documento) è stato riconosciuto in alcuni dati:

  • 200.000 bambini e ragazzi
  • 75.000 di cittadinanza non italiana pari al 37.5% dei minori residenti
  • 10.000 con disabilità
  • 8.000 a rischio di dispersione scolastica
  • 20.000 insegnanti ed educatori

Sono stati subito di seguito esposti i cinque obiettivi principali della Carta :

  • tener conto del punto di vista dei bambini e dei ragazzi
  • mettere al centro il sistema formativo ed educativo
  • accompagnare e sostenere delle famiglie
  • fornire opportunità culturali e inclusione sociale
  • garantire la partecipazione di tutti attraverso reti e alleanze educative

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!