Dimenticare senza dimenticare: identità, lingua, luoghi

La pluralità dei profili e delle biografie linguistico-culturali che si affacciano oggi a scuola è multiforme e complessa. Di Giovanna Masiero e Maria Arici

di Redazione GiuntiScuola · 02 febbraio 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

Esattamente dieci anni fa uscì una ricerca sulla socializzazione linguistica di un gruppo di adolescenti marocchini. Si trattava di uno studio etnografico longitudinale che considerava un periodo di cinque anni: dal primo inserimento a scuola alla soglia del diciottesimo anno di età. Il cuore della ricerca erano le percezioni rispetto al proprio plurilinguismo e all’apprendimento dell’italiano.

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it