Dieci trucchi per chi inizia a leggere a voce alta

Vuoi iniziare a leggere a voce alta? Ecco dieci punti e tre libri da cui partire.

di Carlotta Cubeddu · 18 giugno 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read
18 Giugno 2015
 
 
 

R. mi scrive perché l'anno prossimo vuole iniziare a leggere ad alta voce e impostare una piccola biblioteca di sezione:

"Vorrei per il prossimo anno scolastico acquistare testi di lettura animata. Potrai fornirmi informazioni sia in merito ai testi che alle modalità per poter realizzare la lettura animata nella scuola dell'infanzia?"

 

Condivido questa risposta con tutti voi, se mai aveste intenzione di seguire la strada di R preparandovi durante le prossime vacanze estive.


Buongiorno R.,

non so se ti sei mai occupata di lettura animata, quindi se ti scrivo cose che già sai ti chiedo di perdonarmi.

Se non hai mai letto a voce alta a dei bambini ecco un po' di trucchi che puoi tener presente:

  1. fai posizionare i bambini comodamente su cuscini o in terra;
  2. tieni le spalle rivolte verso il muro o nel posto dove passa meno gente o ci sono meno distrazioni;
  3. mettiti alla loro altezza, quindi se le dimensioni del libro lo consentono, puoi stai seduta con loro in terra;
  4. prima di iniziare a leggere spiega sempre che cosa sta per succedere, avvisa che leggerai loro una storia e metti le regole che vuoi seguano (questo è importante per poter successivamente richiamare qualcuno);
  5. mostra la copertina del libro che hai scelto e lascia che i bambini facciano le loro ipotesi sul contenuto del libro , chiedi il loro "permesso" prima di partire con la lettura (aiuta a catalizzare l'attenzione, va bene un "si comincia?" o "siete curiosi?")
  6. quando leggi tieni il libro rivolto verso i bambini, questa è la parte più difficile quindi se non ti riesce leggere "al contrario" trascrivi il testo in un foglio che attacchi dietro la copertina (così i bambini avranno modo di vedere bene le immagini);
  7. ai piccoli piacciono le voci diverse e li aiutano a orientarsi nell'ascolto (è più facile capire chi è il lupo se ha sempre un vocione). Imparare a fare "le voci" non è semplice, se hai difficoltà puoi provare a caratterizzare i personaggi con una tua espressione del viso o con qualche difetto di pronuncia (r moscia per esempio). Attenzione però a non associare un difetto di pronuncia con un difetto della personalità (se un bambino ha la r moscia non apprezzerà che il suo difetto sia legato a un personaggio sciocco);
  8. se ti sei allenata nelle voci evidenzia di colori diversi i dialoghi dei vari personaggi: sarà più facile per te ricordarti di cambiare voce;
  9. il narratore generalmente viene fatto con la tua voce neutra;
  10. prova a registrarti e riascoltarti (ancor meglio se puoi farti ascoltare da qualcuno che ti conosce): ti aiuterà a controllare eventuali errori;
  11. l'errore più comune è quello di andare troppo veloce , fai attenzione alle pause (se ti è d'aiuto segna anche quelle nel testo che trascrivi). Le pause sono fondamentali per lasciare il tempo ai bambini di formarsi l'immagine mentale di ciò che leggi.

Questi sono proprio le prime accortezze.

Sui libri per l'animare la lettura ti suggerisco dei titoli da cui partire:
Leggere ad alta voce

Libri e lettura da 0 a 6 anni

Leggimi forte

Spero di aver almeno in parte risposto alla tua domanda, altri spunti e indicazioni le trovi nella sezione tecniche e trucchi del blog di Scuola dell'Infanzia qui

A presto
Carlotta


Se qualcuno di voi volesse scrivermi durante questi caldi mesi ricordo a tutti che l'indirizzo è animarelettura@giunti.it