“Diario di un’avventura nel bosco”: chi ci ha tirato fuori dai guai

“Per tanto tempo rimasto ai margini della classe, perché più grande e non parlante italiano, un giorno Darius…”. Un racconto sui talenti e le capacità di ciascuno che sono spesso nascosti o imprevedibili. Di Carlo Marconi

di Carlo Marconi · 14 gennaio 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Da una situazione di paura alla risoluzione del problema grazie all’aiuto del compagno di scuola che, pur non parlante italiano come lingua madre, riesce ad avere l’intuizione e ad aiutare i suoi amici. È in sintesi il senso della storia che Carlo Marconi, maestro di scuola primaria appassionato di scrittura di libri e filastrocche,

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it