Dal 20 maggio il Festival dell'inclusione delle diversità attraverso l'arte per il sociale

Al via il 20 maggio, con la presentazione del programma, il Fort in Fest, un festival nato per promuovere l’incontro e il confronto tra le diversità culturali, sociali ed artistiche e l’accesso alla cultura nelle aree più periferiche della città metropolitana di Venezia. 

di Redazione GiuntiScuola · 18 maggio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Il Fort in Fest è un festival e un progetto triennale che punta a mostrare e generare incontri di storie e di lingue attraverso le arti per il sociale. A partire dal 20 maggio, si terranno laboratori e incontri nelle aree più periferiche della città metropolitana di Venezia , per concedere una "seconda possibilità" simbolica alle fortificazioni veneziane e rivitalizzare le relazioni nei quartieri circostanti.

Le fortificazioni, siti militari costruiti a difesa dell’industria navale dell’Arsenale di Venezia in diverse età storiche, sono da sempre spazi pubblici chiusi, simbolo della paura del nemico e dello straniero. Ora diventeranno luoghi in cui autoctoni, richiedenti asilo, seconde generazioni e migranti potranno incontrare artisti, operatori sociali, ricercatori che li aiuteranno a superare le diffidenze reciproche attraverso diverse tecniche narrative, nuovi gesti ed immagini.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!