Conoscersi per star bene insieme: dal 15 giugno una mostra, un seminario, una serie di laboratori per bambini e famiglie a Prato

"Dipanare un filo di racconti tra cose di casa e cose di scuola": è questo il motto di una bella iniziativa che comincia il 15 giugno a Prato. Il Centro Educativo Righi ospiterà una mostra con i percorsi educativi svolti in diverse scuole dell'infanzia. Per l'occasione, ci sarà un seminario sulla lingua di scuola e lingue di casa, con l'intervento di Graziella Favaro. Prenderanno il via sempre il 15 una serie di laboratori per bambini e genitori con gli esperti che hanno curato le attività nelle scuole. 

di Redazione GiuntiScuola · 12 giugno 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Il Coordinamento Pedagogico e Organizzativo dei Servizi Educativi del Comune di Prato ha avviato quest'anno un progetto di cura della lingua madre, narrazione e autonarrazione nelle scuole dell'infanzia del territorio. In primo piano, il rapporto tra scuola e famiglia, tra la lingua della scuola e quelle della casa, all'interno di una serie di attività svolte insieme da genitori, bambini, insegnanti .

A partire dal 15 aprile i lavori realizzati dalle diverse scuole verranno esposti presso il Centro Educativo Righi, in via Righi (Le Badie). La mostra, a ingresso libero, sarà inaugurata alle 17.00, alla presenza delle autorità e con un seminario di Graziella Favaro sul tema “Lingua di scuola e lingue di casa: l’attenzione alla competenza linguistica di tutti i bambini” . Subito di seguito verranno proiettate immagini tratte dai video di documentazione realizzati nelle scuole partecipanti. Prenderanno inoltre il via una serie di laboratori per bambini e famiglie condotti dagli esperti che hanno curato le attività nelle scuole (dal 15 al 19 giugno).

Sabato 18 e domenica 19 giugno sono previsti due momenti di festa per tutti: un concerto di musiche e danze popolari a cura del gruppo Andanzè e un concerto di tamburi.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!