Conoscere le storie dei bambini. L’importanza della mediazione informale

Storie di bambini come tante, di assenze inspiegabili e malesseri ricorrenti. L’aiuto dei genitori immigrati, che fanno da mediatori volontari, ha permesso di capire le ragioni e di trovare insieme le soluzioni. Di Laura Sidoti 

di Laura Sidoti · 26 febbraio 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Due fratelli frequentanti la nostra primaria, uno in quarta e l’altro in seconda, risultano spesso assenti. Sempre in contemporanea. Confrontandoci con un collega che ha nella propria classe il bambino più grande, ascoltiamo: “Eh, vecchia storia… sapeste quante volte abbiamo provato a sollecitare la madre sull’importanza di una frequenza regolare… Senza successo, come ben vedi. Secondo me, a questi, non gliene importa niente, della scuola”.

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it