Come avvicinare i bambini a scuola al "giocattolo poetico"

L'atteggiamento giusto è quello suggerito da Rodari, che si definisce un “filastroccaro” e chiama le proprie composizioni “poesie per ridere” o “poesie per isbaglio”. Di Carla Ida Salviati

di carla ida salviati · 3 December 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it