Casa dolce casa

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata del Rifugiato, per ricordare che milioni di persone sono costrette a fuggire dal proprio Paese. Per l'occasione, vi segnaliamo un rapporto di Amnesty International, una campagna di raccolta fondi, due manifestazioni a Roma e a Firenze.

di Redazione GiuntiScuola · 17 giugno 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Il prossimo 20 giugno si celebrerà in tutto il mondo la Giornata del Rifugiato , istituita nel 2000  per ricordare che milioni di persone in tutto il mondo sono costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di persecuzioni, torture, violazioni di diritti umani, conflitti.

  • Per comprendere l'entità del problema, è utile ricordare che pochi giorni fa, il 15 giugno, Amnesty International ha presentato a Beirut un rapporto che rileva numeri e atteggiamenti assai inquietanti : vi si accusano difatti i leader della comunità internazionale di aver condannato milioni di rifugiati a un'esistenza insopportabile e migliaia di loro a morte, non fornendo loro l'indispensabile protezione umanitaria. L'associazione ha fatto sapere che sarà presente a Roma , per una manifestazione nazionale promossa da numerose organizzazioni impegnate nella difesa dei diritti umani di migranti e rifugiati e che si terrà alle 15.00 al Colosseo .
  • Per fare qualcosa, vi segnaliamo la campagna di raccolta fond i " Casa dolce casa ", lanciata UNHCR (una delle principali associazioni al mondo impegnate nella difesa dei diritti dei rifugiati) e attiva fino al 28 giugno.
  • A Firenze, la mattina ci sarà un convegno nel Salone dei Cinquecento. In serata,  sempre L'UNHCR ha organizzato il World Refugee Day Live , un concerto che si terrà alla Visarno Arena di Firenze. Con il ricavato del biglietto si potrà garantire un mese di acqua potabile ad ogni rifugiato che vive in condizioni di emergenza.

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!