Bonus docenti: le spese sono rendicontabili fino al 15 ottobre

C'è tempo fino al 31 agosto per spendere i 500 euro del bonus docenti dedicato all'aggiornamento professionale. Con una nota, il MIUR comunica che le spese si potranno rendicontare fino al 15 ottobre prossimo.

di Redazione GiuntiScuola · 31 agosto 2016
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

I docenti che possono usufruire del bonus di 500 euro per l'aggiornamento professionale avranno qualche giorno in più per rendicontare le spese sostenute. Lo comunica il MIUR con una nota che sposta il termine ultimo per la presentazione la documentazione dal 31 agosto al 15 ottobre .

Le spese vanno sostenute entro il 31 agosto. Possono essere presentati come documentazione:

  • lo scontrino fiscale;
  • la ricevuta fiscale;
  • la fattura;
  • la ricevuta di bonifico bancario;
  • il biglietto per la partecipazione agli eventi di cui all’articolo 4, comma 1 lettere d) ed e) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 settembre 2015 (può essere presentato un solo biglietto per evento).

Sono ammessi anche acquisti on-line purché sia possibile produrre la documentazione comprovante l’acquisto .

La documentazione delle spese sostenute dovrà essere consegnata in originale o in copia dichiarata conforme all’originale all’Istituzione scolastica di ultima titolarità.

Il Ministero mette anche a disposizione

Nella nota si specificano anche le tempistiche per gli Uffici amministrativi delle scuole che dovranno inviare la documentazione relativa alle spese agli Uffici scolastici regionali, nonché gli adempimenti che riguardano i docenti che dal 1° settembre 2016 cessano dal servizio.

Per saperne di più

I nostri consigli...

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!