Baadaye, Pinocchio d'Africa che attraversa i confini da solo

Dal 2017 a Teramo viene portato avanti un progetto che rivisita la storia di Carlo Collodi e la contestualizza al mondo attuale

di Redazione GiuntiScuola · 07 novembre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

A Teramo dal 2017 viene portato avanti con le scuole un progetto artistico e narrativo che rivisita la storia di Pinocchio individuando come protagonista un bambino africano che attraversa i confini da solo.

Questo personaggio, che aggiorna e rivisita il burattino ideato da Carlo Collodi, ha un nome e si chiama Baadaye. Nasce dalla creatività dell’associazione culturale Culturale ' La doppia M ' di Teramo presieduta da Raffaele Daidone , con la direzione artistica di Giuseppe Bacci .

Coinvolto, in questo progetto, anche l’istituto comprensivo numero uno “Zippilli-Noè Lucidi” di Teramo, con il quale sono state organizzate nel tempo iniziative come uno spettacolo teatrale, il libro “ Baadaye Pinocchio d'Africa ” e una mostra dedicata.

Clicca qui per accedere al sito dell’istituto comprensivo e consultare i dettagli del progetto.