A tu per tu con i profughi

Un'esperienza da segnalare nella scuola secondaria di primo grado "Foscolo" di Bolzano: gli alunni hanno avuto la possibilità di confrontarsi direttamente con 4 migranti richiedenti asilo nel corso di un incontro organizzato dalla Commissione intercultura.

di Redazione GiuntiScuola · 30 marzo 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Nel sito della scuola "Foscolo" di Bolzano c'è un'apposita sezione dedicata ai progetti. E, in questa sezione, uno spazio dedicato al progetto intercultura, che "si propone di favorire di promuovere l’incontro-confronto con le diverse realtà del mondo contemporaneo", attraverso laboratori interculturali in orario scolastico e/o extrascolastico. Nell'ambito di tale progetto è avvenuto qualche giorno fa un incontro, organizzato da Donatella D’Ecclesiis, sul tema “ Il naufragio. I profughi oggi ”.

Tutti gli alunni delle classi III hanno avuto l'opportunità di intervistare 4 quattro migranti richiedenti asilo: due provenienti dal Bangladesh, uno dall’Afghanistan, uno dal Mali. Durante il dialogo, gli studenti hanno potuto conoscere la storia dei 4 migranti nel loro paese d'origine fino alla partenza, i motivi della medesima, il viaggio, l'approdo in Italia.

Per saperne di più

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it