A scuola con Habiba

La scrittrice Chiara Ingrao e i bambini delle scuole di Modena hanno realizzato quest'anno un laboratorio interculturale sulla base del romanzo “Habiba la Magica”, in cui l’autrice narra le avventure fra il realistico e il fiabesco di una bimba giunta in Italia su un barcone quando era ancora nella pancia della mamma. Il progetto sarà presentato il 9 maggio al MEMO di Modena.

di Redazione GiuntiScuola · 04 maggio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Il 9 maggio, dalle 15.00 alle 17.00, si terrà al MEMO di Modena la presentazione del laboratorio interculturale creato dalla scrittrice Chiara Ingrao insieme alle insegnanti e a quattro classi (due quinte primarie e due seconde medie) delle scuole Collodi e Marconi di Modena.

Il laboratorio ha utilizzato come base di partenza la lettura del romanzo Habiba la Magica , in cui l’autrice narra le avventure fra il realistico e il fiabesco di una bimba giunta in Italia su un barcone quando era ancora nella pancia della mamma. Il racconto ha consentito agli studenti di riflettere sulle vicende degli 800.000 e più bambini e bambine pienamente integrati nelle nostre scuole e nella nostra vita quotidiana, ma ancora privi della cittadinanza italiana. Accanto al tema delle identità molteplici , il laboratorio ha sollecitato i bambini a confrontare le proprie emozioni con quelle di Habiba: dalla paura alle risate, dalla rabbia alla solitudine, dalla voglia di volare alla gelosia.

La parte più significativa del percorso sarà presentata sul sito web di Memo, attraverso immagini, video, e-book e materiale informativo e di approfondimento. Dal 9 maggio, sarà possibile visitare la mostra che raccoglie gli elaborati delle classi coinvolte, organizzata dagli studenti della classe 4° F dell’Istituto Superiore d’Arte Venturi .

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!