Un libro con le parole della scuola

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [IXJD9PRK] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [4R4QTJXY] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [JAGQ9QUZ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

"Parole di scuola" di Mariapia Veladiano racconta il mondo di studenti e insegnanti 

Veladiano

Dopo più di trent'anni di lavoro, Mariapia Veladiano, prima insegnante e poi dirigente scolastico, conosce bene la scuola, i ragazzi, l'energia, la paura e il desiderio, il futuro che promette e insieme minaccia. E conosce bene i professori, il loro lavorare in condizioni sempre più difficili, il fare i conti con una professione che ha perso prestigio e riconoscimento, il sopperire agli impietosi tagli ministeriali con le risorse personali (non solo di spirito). Racconta la sua esperienza nel libro "Parole di scuola" (Guanda), perché conosce anche le parole – ansia, entusiasmo, vergogna, condivisione, integrazione, esclusione, empatia, identità, equità – che suonano  tra i banchi, dove la vita è più urgente che altrove, dove la vita stessa sta più che altrove. Perché in aula si imparano le parole giuste per capire sé stessi, gli altri, il mondo. E la vita. 

Per saperne di più

Visita il blog della scrittrice https://www.mariapiaveladiano.it/
 

 

  

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

30 Settembre 2019 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola