La scuola a rotoli

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [VIIHX3GC] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [XK6JLS4S] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [9QAXLE45] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Anche le pubblicità parlano di come "è messa" la nostra scuola: troppo male?

polpo-carta

Accendo il televisore e incappo nella pubblicità di un detersivo: dice che - oltre a lavare benissimo - mette in palio parecchie migliaia di protesi dentarie. Immagino un'impennata delle vendite, visto l'invecchiamento della popolazione e il risico - già attuato e ulteriormente minacciato - alle pensioni‎.

‎Poi vado in rete e trovo il trailer di una famosa ditta di carta (igienica e similare). C'è un simpatico piazzista che scende dal suo camioncino con una congrua quantità di rotoli sulle spalle; entra in una classe e viene accolto con comprensibile giubilo dalla bella insegnante e dai bambini.

La scuola - lo si legge in continuazione - non ha neanche i soldi per la carta igienica e l'azienda provvede a fare donazioni. Metto a disposizione il trailer, casomai foste interessati a partecipare. 

Tutto bene, son fin troppo facili le battute e i moralismi snob. Però un pensierino a quanto siam messi male (al di là degli zero virgola di ripresa che ci strillano i telegiornali) magari verrebbe da farlo.‎

 

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola