Articoli

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [YAP1HGQC] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [YL9RJ92N] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [6HY5AXR5] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Anticipo scolastico e punteggi: lasciamo giocare i bambini

Gli anticipatari rischiano livelli di apprendimento inferiori  e disarmonie nello sviluppo cognitivo, affettivo, motorio e relazionale. Di Franco Nanni

Anticipo scolastico: il dibattito continua

Sin dall’anno scorso “Scuola dell’infanzia” ha aperto un dibattito sulla questione dell’anticipo scolastico. Per arricchire il confronto, pubblichiamo un articolo di Bruno D’Amore, la lettera di alcune insegnanti al proposito del pezzo e la risposta di D’Amore medesimo. 

Redazione : 22 Dicembre 2014

La questione dell’anticipo

Andare a scuola prima del tempo, è giusto o sbagliato? Sappiamo che il dibattito è antico, ma sempre attuale. Pro e contro. Da “Scuola dell’infanzia” di novembre. 

I difetti dell'anticipo scolastico generalizzato

Maurizia Butturini esprime i suoi dubbi sull’ipotesi dell’anticipo scolastico ventilata dal Ministro Giannini. Propone tuttavia di mantenere aperto il dibattito: non solo in difesa della scuola dell’infanzia ma soprattutto dei bambini e dei loro diritti naturali.

I vantaggi dell'anticipo scolastico generalizzato

Scuola dell'obbligo a 5 anni: l'ipotesi del Ministro Giannini ha innescato violente polemiche. Ma l'anticipo scolastico, se correttamente gestito, avrebbe non pochi effetti positivi sui bambini. Di Maria Cristina Peccianti.