Autismo: percorsi per la scuola

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [SI6H87EL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [FFRK2DGW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [ZK1E4PZL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3
In occasione del 2 aprile, la giornata mondiale dedicata alla consapevolezza dell’autismo, pubblichiamo un libro digitale che raccoglie percorsi didattici, pareri di esperti, punti di vista della ricerca, video: tanti contributi per riflettere e intervenire su quello che si può forse considerare tra i più enigmatici e diffusi disturbi dello sviluppo. Buona lettura!
Schermata 2018-03-31 alle 13.15.01

In occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo (2 aprile) raduniamo alcuni testi che ci sembrano utili ad aumentare la conoscenza di questo disturbo tra bambini, insegnanti e genitori.

La raccolta si può leggere qui a schermo intero.

 

Cominciamo con una panoramica di Renzo Vianello, che parla del rapporto tra autismo e disabilità intellettive. Proseguiamo con Lucio Cottini e Giacomo Vivanti, che avvertono: "L’autismo non è di per sé un disturbo dell’apprendimento, tuttavia [...] la minore tendenza a osservare e imitare gli altri e la difficoltà a comprendere la comunicazione e le azioni degli altri, ostacolano enormemente i processi di apprendimento fin dalla prima infanzia. Questo non significa che i bambini con autismo non possano imparare: dobbiamo però insegnare in modo speciale, mettendoci nei loro panni e tenendo conto di tutte le peculiarità che caratterizzano la cognizione e la comprensione del mondo nell’autismo".

Seguono alcuni punti di vista degli studiosi sulla sindrome, e indicazioni su come accogliere bambini con autismo in classe, nei diversi ordini di scuola. In questa sezione, abbiamo dato uno spazio privilegiato al tipo di sguardo che si può gettare sulle persone affette dal disturbo: per superare pregiudizi e falsi miti e per conoscere alcune buone pratiche per l'autonomia, lo sviluppo delle abilità sociali, l'inclusione (di cui una documentata in un breve filmato) degli allievi con autismo. Infine, un celebre corto animato francese nel quale la voce fuori campo di una bambina racconta in modo poetico il suo punto di vista sul fratellino con autismo.

Sfogliate il libro con noi!

Open larger view

31 Marzo 2018 Didattica, Disturbi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola