Le aspettative della scuola nei confronti dello psicologo: ce ne parla il Prof. Santo Di Nuovo

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [M3D15DW6] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [J3BT75YC] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [XVZNMIYZ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Le aspettative della scuola nei confronti dello psicologo: ce ne parla il Prof. Santo Di Nuovo

Il Professor Di Nuovo, docente di psicologia cognitiva e neuroscienze, in occasione del convegno "In classe ho un bambino che...", (Firenze, 6/7 febbraio 2015) ci parla del ruolo dello psicologo all'interno della scuola e delle aspettative che la scuola ha rispetto a questo ruolo.
Schermata 2015-10-30 alle 00.26.53

Il Prof. Santo Di Nuovo

Quali sono le aspettative della scuola nei confronti dello psicologo?

Lo psicologo deve offrire soluzioni ai molteplici problemi presenti nel contesto scolastico?

O piuttosto è un consulente che può dare un apporto scientifico importante a quelli che sono i bisogni effettivi della scuola, senza però poter “risolvere tutto”?

In questa videointervista il Prof. Santo Di Nuovo, ordinario di Psicologia presso l’Università di Catania, risponde a queste e altre domande.

Invitiamo i nostri abbonati a prendere visione dell’ultimo numero della rivista (Psicologia e scuola n. 42, novembre-dicembre) in cui il Professore, nella rubrica “Che fare con…”, parla del rapporto tra insuccessi scolastici e Quoziente Intellettivo.

30 Ottobre 2015 Bisogni, Relazioni

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola