I bambini e le regole: insegnare ad autoregolarsi

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [V2DCM9DL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [2R2WSVEL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [6YGSM7Z9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

I bambini e le regole: insegnare ad autoregolarsi

Laura Traverso sul numero 2 di "Psicologia e Scuola" affronta il tema rispondendo ai lettori anche tramite un contributo video su come aiutare a far capire e rispettare le regole

“Frequentando i servizi educativi, capita spesso di interrogarsi insieme a educatori e insegnanti riguardo alle difficoltà dei bambini di rispettare le regole. Le regole sono stabilite per garantire sicurezza e per facilitare il vivere insieme, per cui la loro violazione ci può preoccupare”.

Così Laura Traverso dell’Università degli Studi di Genova inizia il suo articolo sul tema “I bambini e le regole”, uscito sul numero 2 della rivista “Psicologia e scuola” di novembre e dicembre 2018. Si tratta di un interessante testo che, in risposta ai dubbi di un’insegnante, approfondisce aspetti come la capacità di autoregolamentazione e la possibilità di “allenarla”, gli stimoli ambientali e il rispetto delle regole, le funzioni esecutive.

Puoi leggere l’articolo completo di Laura Traverso cliccando qui. Altrimenti, puoi aprire la sezione Abbonamenti e scoprire la nostra offerta.

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola