Venti candeline sulla torta di "Nati per leggere"

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [UEEX4W9Y] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [ZJ59EBC6] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [INNW63RR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Venti candeline sulla torta di "Nati per leggere"

Il 6 novembre 1999 venne ufficializzato il progetto che promuove la letture ad alta voce tra i genitori, in modo da avere un rapporto più empatico e forte con i propri bambini

È entrato nel suo ventennale il progetto nazionale “Nati per leggere”, promosso da ACP (Associazione Culturale Pediatri), AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e CSB (Centro per la salute del bambino), per promuovere la relazione tra genitori e bambini attraverso il libro. La lettura ad alta voce è uno strumento utile per entrare in sintonia con i più piccoli e per questo motivo il progetto cerca di fornire quel che serve per incentivare la buona pratica.

Nati per Leggere è nato ufficialmente il 6 novembre 1999 su iniziativa degli allora presidenti delle associazioni coinvolte: Giancarlo Biasini (ACP), Igino Poggiali (AIB) e Giorgio Tamburlini (CSB).

Da allora si sono formati gruppi operativi territoriali, si sono consolidati gli eventi e il progetto si è allargato fino a toccare ogni angolo della Penisola. Periodicamente vengono organizzate iniziative gratuite per famiglie e fino a 6 anni di età, con attività di lettura che costituiscono un’esperienza importante per lo sviluppo cognitivo dei bambini, ma anche per il genitore stesso.

Nel corso degli anni Nidi d'Infanzia ha dedicato a Nati per Leggere una serie di articoli, con annessi consigli di lettura che arrivano da quella esperienza. Cliccando qui è possibile trovare una raccolta di collegamenti per poter leggere i nostri contributi a sostegno del progetto. Qui, invece, il blog dedicato.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola