La lettura ad alta voce fa bene a tutti: piccoli, ragazzi, adulti, anziani....

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [R2TA1MK6] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [RHHK87PP] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [IT1TTPTA] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

La lettura ad alta voce fa bene a tutti: piccoli, ragazzi, adulti, anziani....

Lo confermano gli studi di Federico Batini (Università di Perugia): sarà al convegno "NOW! A scuola si può"

 

Il titolo del suo incontro (al convegno NOW! A scuola si può, 22-23 marzo 2019) dice già molto: Leggere ad alta voce da 0 a 16 anni per favorire il successo formativo e le life skills. Federico Batini (Università di Perugia) è uno dei massimi esperti della lettura ad alta voce e nei suoi studi ha evidenziato i benefici del leggere ad alta voce sia ai bambini che ancora non possono affrontare da soli il libro ma anche a bambini della èprimaria, ragazzi della secondaria e anziani. 
"Le ricerche che con il nostro gruppo abbiamo svolto negli ultimi dieci anni ci hanno permesso di individuare una serie di effetti della lettura ad alta voce in seguito a training intensivi di lettura con diverse fasce di età. Le sperimentazioni svolte hanno riguardato tutte le età scolari, dal nido all’Università, e anche anziani affetti da malattie dementigene. In tutti i casi, pur variando lettori, testi scelti, strumenti di rilevazione e controllo, abbiamo potuto constatare effetti statisticamente significativi che hanno riguardato, per non citarne che alcune: le funzioni cognitive (attenzione, successione, simultaneità, pianificazione), la memoria a breve e lungo termine, il pensiero critico, le abilità di pianificazione, le abilità di comprensione del testo, la comprensione delle proprie e altrui emozioni, la resilienza".

Per saperne di più

Leggere ai bambini ad alta voce: ecco tutti i benefici

 

 

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola