A, Bi, Ci... bo

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [62SAPKS9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [WKB92LEC] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [XF8MNX5J] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
A, Bi, Ci... bo

Quando i genitori non vedono l’obesità dei bambini

Riconoscere un problema che riguarda il peso dei figli non è facile. L'alleanza tra famiglia e specialisti è fondamentale. Di Alessia Marcassa, Psicologa, Centro CPF – FIDA Torino.

Nutrire non è "riempire": l'obesità dei bambini

I piccolissimi non sono ancora in grado di darsi dei limiti rispetto al cibo: il ruolo "contenitivo" degli adulti. Di Alessia Marcassa, Psicologa, Centro CPF – FIDA Torino.

Per un'alimentazione serena a casa e al nido

Per introdurre nuovi cibi è importante far sentire al bambino costanza e tolleranza. E creare una continuità tra l’ambiente familiare e quello educativo. Di Alessia Marcassa, Psicologa, Centro CPF – FIDA Torino.

"Il bambino mangerà?" Affidarsi e affidare

Le abitudini familiari possono "scontrarsi" con quelle del nido. Una buona comunicazione educatori-famiglia e una graduale introduzione delle novità possono evitare capricci e difficoltà. Di Alessia Marcassa, Psicologa, Centro CPF – FIDA Torino.

Dal latte ai cibi nuovi: il gusto, un senso imitativo

Perché i bambini spesso sperimentano gusti nuovi al nido e non a casa? Quanto è importante il comportamento degli adulti  di riferimento riguardo all'alimentazione? Di Alessia Marcassa, psicologa

Genitori o cuochi? L'importanza di condividere il pasto con i bambini

Mangiare insieme è diverso da nutrire: entrano in gioco i gesti e le parole, non solo il cibo. Stare a tavola con i piccoli fin dai primi pasti è importante, anche per accompagnarli verso l'autonomia. Di Alessia Marcassa, Psicologa...