Consigli

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [9U6YAR8S] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [ZSM1SQRD] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [7Q43X93X] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
Consigli

Al nido molte occasioni per un percorso verso l'autonomia

Dall'ingresso al mattino al pranzo: ogni momento della giornata si presta a valorizzare nel bambino le capacità di apprendimento e offre occasioni per una maggiore autonomia. Di Anna Lia Galardini

Un laboratorio primaverile di “tasche piene”

Andare per giardini, boschi e prati con i bambini: per esplorare, raccogliere e usare i materiali naturali in modo "divergente". Di Tania Mariotti

Biofilia, i bambini e l’ambiente: perché noi siamo “natura”

Modalità e suggerimenti per crescere nei nostri bambini un atteggiamento ecologico, favorendo il loro legame con ciò che li circonda, nel rispetto e nell’ammirazione. Di Simona Serina 

Festa del papà? Con il cuore e senza il portafoglio

Troppo spesso assistiamo a una "commecializzazione" delle ricorrenze. Approfittiamo invece per fare una riflessione sui cambiamenti profondi delle realtà delle famiglie, prevedendo occasioni pensate per le loro esigenze. Di Anna Lia Galardini

L’educatore: un funambolo tra i bambini

Il suo ruolo è quello di sempre stare un passo indietro, procedendo anche per tentativi, ma sempre nell'ottica di non cadere nella tentazione di proporre e dirigere il gioco, lasciando spazio ai bambini stessi. Di Sabrina Gori

L'importanza del silenzio per il dialogo sonoro

Solo in assenza di inquinamento uditivo riusciamo a fare emergere ed assaporare, con i bambini, i singoli suoni. Di Cecilia Pizzorno