Le prove INVALSI di Inglese: commenti di docenti

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [HNVPVMTC] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [P17US14D] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [1A15EK56] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Le prove INVALSI di Inglese: commenti di docenti

Il commento di docenti e autrici di “La Vita Scolastica” sulle prove, somministrate per la prima volta in quinta primaria. 

agree test inglese

Per la prima volta quest’anno le classi quinte della scuola primaria si sono misurate con le Prove INVALSI Inglese:  

In attesa dei dati definitivi dell’Istituto, abbiamo chiesto ad alcune insegnanti e ad autrici de La Vita Scolastica un breve commento sulle prove di Inglese 2018. Ecco il loro parere professionale. 

“Bene il reading, listening più difficile”

Come parere personale il reading non mi pare che abbia procurato difficoltà. È stato più difficile il listening a mio avviso, per la modalità con cui è stato attuato. I bambini, in genere, sono abituati alle registrazioni dei libri di testo che sono strutturate appositamente per chi impara dove velocità e battute sono opportunamente dosate. Ogni ascolto ha un preciso esercizio di riferimento. Nel caso dei test il livello era più elevato e le modalità diverse; i bambini hanno faticato a capire che mentre ascoltavano dovevano far riferimento a tutte le attività indicate e non solo al numero 1. Alcuni ne sono stati disorientati.

Stefania Stretti

“Lessico e listening punti critici”

Condivido pienamente il pensiero che ispira la strutturazione del test e cioè che l'aspetto comunicativo sia la parte fondamentale della prova. In relazione a ciò la criticità può essere rappresentata nel "listening", dal tipo di ascolto comunemente proposto in classe che è certamente meno autentico nel senso della velocità e della pronuncia: i testi adottati di solito propongono una pronuncia molto più scandita e rallentata rispetto all' audio della prova. Altre criticità potrebbero essere rappresentate dalla presenza di forme verbali al passato e di superlativi, che non tutti i testi di scuola primaria presentano. La presenza di lessico non conosciuto, seppur talvolta intuibile in relazione al contesto, unito a quanto detto sopra, suggerisce la necessità di una maggior trasparenza e comunicazione fra il Miur, l'Invalsi, gli Editori e le scuole, utile a chiarire quale lessico, strutture e funzioni comunicative saranno oggetto della prova, come accade nei test internazionali di lingua.

Marina Marchiò

“Prove impegnative e problemi tecnici”

Nel guardare le prove, la prima cosa che ho notato è che erano molto più impegnative rispetto ai lavori svolti in classe. Gli alunni ad esempio dovevano leggere e comprendere un brano piuttosto lungo e complesso. Correggendo le prove ho visto che i ragazzi hanno fatto errori perché hanno avuto difficoltà a trovare nel testo le parti con informazioni utili per rispondere. Nelle risposte a scelta multipla non sapevano quale risposta selezionare e dove mettere le crocette. Le attività che si svolgono di solito durante l'anno sono basate su testi più semplici e si propongono in genere compiti per la comprensione globale del testo. Non si richiede di andare la ricerca di informazioni specifiche e soprattutto meno evidenti. Le prove di listening sono state "sofferte" per via degli strumenti tecnologi poco efficienti che la scuola ha a disposizione. D'altronde, se gli alunni non sentono bene, come si può pretendere che comprendano?

Marina Costa

“Una sfida interessante”

Da sempre le Invalsi sono un argomento “caldo”, addirittura scottante in materia di inglese. I motivi sono diversi: diciamo che l’attenzione della scuola primaria italiana per la lingua straniera è ancora in fase di sviluppo e il metodo di insegnamento con impianto “grammaticale” più che comunicativo tende ancora troppo spesso ad essere privilegiato. E nelle Invalsi di inglese di grammatica non c’era traccia, per fortuna! Quattro prove di lettura e comprensione, su temi familiari ai bambini di quinta e altrettante prove di ascolto, impegnative perché rapide, proprio come i dialoghi nella vita reale. Per essere in grado di sostenere questo tipo di prove gli insegnanti dovranno in futuro dedicare molto più tempo all’esame di materiale originale e proporre l’ascolto di testi, promuovere la visione di video di una certa complessità e, soprattutto, lavorare molto sulle consegne, che ho trovato molto lunghe e complesse. Una sfida davvero interessante…

Maria Teresa Guidi

14 Maggio 2018 Articoli

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola

  • avatar

    rrobertmorton

    14:47, 12 Gennaio 2019
    The reasons are extraordinary: suppose that the consideration of the school for the outside dialect is still being worked on coursework service uk and the showing technique with a grammatical system that is more than informative still will, in general, be favored over and over again.
  • avatar

    aydv

    8:59, 24 Settembre 2018

    If you have new Windows 10 operating systems, set alarm windows 10 you will learn more about the new feature of the Windows 10 operating system.
     
  • avatar

    jsingh19

    6:9, 24 Settembre 2018
    It is so easy to get the free brawl stars gems here when we need them here online.