Confermate le istruzioni per l’adozione dei libri di testo. Per l’A.S. 2016-2017 solo precisazioni

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [9IVHKZKJ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [51HS3H91] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [95PZIWF9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Confermate le istruzioni per l’adozione dei libri di testo. Per l’A.S. 2016-2017 solo precisazioni

Il MIUR ha inviato una nota alle direzioni generali regionali e a tutte le istituzioni scolastiche sull'adozione dei libri di testo per l’anno scolastico 2016-2017. La nota conferma le istruzioni contenute nella nota prot. 2581 del 9 aprile 2014 e riporta alcune precisazioni. Eccole. 

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
Logo MIUR

Con la nota prot. 3503 del 30 marzo 2016 (che non è stata pubblicata sul sito del MIUR // aggiornamento del 7/04/2016: la nota è stata pubblicata e messa online oggi //) inviata alle direzioni generali regionali e a tutte le istituzioni scolastiche, il Ministero dell’istruzione ha dettato alcune precisazioni in merito all’adozione dei libri di testo per l’a.s. 2016-2017.

Dopo aver confermato le istruzioni contenute nella nota prot. 2581 del 9 aprile 2014, la nuova nota ministeriale ha rammentato che Il tetto di spesa relativo alla dotazione libraria delle classi prime e seconde della scuola secondaria di I grado e delle classi prime, seconde, terze e quarte della secondaria di II grado viene ridotto del 10% solo se tutti i testi sono stati adottati per la prima volta nell'a.s. 2014-15 e realizzati nella versione cartacea e digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi (modalità mista).

Il tetto di spesa - per le stesse classi - viene ridotto del 30% solo se tutti i testi sono stati adottati per la prima volta nell'a.s. 2014-2015 e realizzati nella versione digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi.

L’adozione delle delibere da parte dei collegi dei docenti dovrà avvenire entro la seconda decade di maggio per tutti gli ordini e gradi di scuola e i Dirigenti Scolastici sono invitati ad esercitare la necessaria vigilanza affinché le adozioni siano deliberate nel rispetto dei vincoli di legge, assicurando in ogni caso che le scelte siano espressione della libertà di insegnamento e dell'autonomia professionale dei docenti.

Con specifico riguardo alla scuola primaria, viene segnalata l'opportunità di individuare un locale dove i docenti possano consultare le proposte editoriali; i Dirigenti Scolastici avranno cura di consentire il ritiro, da parte dei promotori editoriali, delle copie dei testi non adottati entro il prossimo mese di settembre.

Per saperne di più

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola