Atto di indirizzo sull’autonomia scolastica

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [E5WU9SGG] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [5X2GP7NE] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [ZVNYHB3T] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Atto di indirizzo riguardante le priorità necessarie ad orientare l’attività dell’Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica (ANSAS) per l’anno 2009.

Atto di indirizzo del 6 agosto 2009 Protocollo n. 8544

Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Con questo atto pubblicato il 28 settembre, dopo la registrazione da parte della Corte dei conti, il Ministro dell’Istruzione ha individuato le priorità necessarie ad orientare l’attività dell’Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica (ANSAS), quale soggetto promotore di ricerca educativa e di innovazione didattica nell’ambito del sistema scolastico, per l’anno 2009.

L’Agenzia, afferma l’atto di indirizzo, deve perseguire, in via prioritaria, l’obiettivo di sostenere l’autonomia delle istituzioni scolastiche nei processi di innovazione e di ricerca dei percorsi curricolari finalizzati al miglioramento della qualità dell’istruzione, anche in comparazione con i livelli europei ed internazionali, alla valorizzazione delle eccellenze e al recupero scolastico.

In particolare rivolgerà la propria attività verso la formazione del personale dirigente, docente e ATA, riguardo alla formazione iniziale, in ingresso e in servizio dei dirigenti scolastici, curando inoltre, per quanto riguarda il personale docente, un piano di formazione permanente del personale docente sulle competenze linguistiche e sugli aspetti della didattica della lingua inglese nei primi anni della scuola primaria; favorirà lo sviluppo di scambi per studenti, docenti e dirigenti scolastici e la promozione di iniziative comuni fra istituzioni scolastiche italiane e istituzioni scolastiche di Paesi europei, in particolare nelle regioni confinanti con stati esteri, sia per quanto riguarda la conoscenza delle lingua sia per la conoscenza delle rispettive tradizioni e culture; garantirà l’aggiornamento continuo delle banche dati bibliografiche sviluppate negli anni.

Garantirà, inoltre, la diffusione dei sistemi di catalogazione centralizzata e decentralizzata delle biblioteche scolastiche, dei patrimoni documentari e dei materiali storici presenti nelle istituzioni scolastiche.

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola