Al via i corsi per la specializzazione nel sostegno ad alunni con disabilità

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [QABAAEDI] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [KBQNVGEH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [7ST8M79C] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Pubblicato il decreto che autorizza l'avvio del secondo ciclo dei corsi di specializzazione sul sostegno. Ecco un sunto del testo, disponibile tra gli allegati. 

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
Sostegno

Il Decreto Ministeriale 967 del 24 dicembre autorizza l'avvio del secondo ciclo dei corsi di specializzazione sul sostegno, come previsto dal Decreto Ministeriale 249/2010. La tabella allegata al decreto stabilisce il limite dei posti che ciascun Ateneo è autorizzato ad attivare. Le prove di accesso sono costituite da un test preliminare, una o più prove scritte o pratiche e da una prova orale, predisposte dalle Università secondo i criteri indicati nel Decreto Ministeriale del 30 settembre 2011.

Possono essere ammessi in soprannumero coloro che, inseriti nelle graduatorie di merito del I ciclo non sono risultati in posizione utile per la frequenza del corso (si veda il Decreto Ministeriale 832 del 10/11/2014). L'iscrizione alle prove di accesso è riservata a chi sia in possesso di abilitazione all'insegnamento, compresi gli aspiranti in possesso del diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002 nonché coloro che abbiano conseguito una idoneità concorsuale prima del concorso bandito con il Decreto Direttoriale n. 82 del 24 settembre 2012. Chi sia stato assunto a tempo indeterminato a seguito del concorso del 2012, avendo acquisito contestualmente l'abilitazione all'insegnamento può iscriversi alle prove di accesso ai percorsi di specializzazione. Percorsi abbreviati saranno predisposti dalle Università per chi è già in possesso della specializzazione sul sostegno per ordine di scuola diverso, fermo restando il superamento delle procedure di preselezione per il nuovo ordine.

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola